Ecco chi è Giulia Carraro

Nata a Venezia il 25 luglio 1994, palleggiatrice di 175 centimetri, è reduce da una straordinaria stagione in Francia: con la Volero Le Cannet ha appena vinto il titolo nazionale e la Coppa di Francia, che si aggiungono alla conquista della Coppa CEV nella stagione 2020-21 con la Pro Victoria Monza. Non una sorpresa per un’atleta che ha vinto anche a livello giovanile con la maglia azzurra: argento agli Europei Under 18 nel 2011 e bronzo agli Europei Under 19 nel 2012.

La sua carriera è uno slalom tra squadre italiane ed europee: inizia nella stagione 2010-11 a San Donà di Piave in B1, poi passa a Bergamo, dove gioca con la seconda squadra che milita nella serie cadetta e si guadagna anche qualche convocazione nella prima squadra in A1. Un’altra stagione nella massima serie, con Forli, prima di approdare a Pesaro, allora in B1 a Pesaro. Nella stagione 2014-15 la prima stagione all’estero, a Potsdam in Germania, per poi rientrare in Italia: Modena, Olbia, di nuovo Pesaro (nel 2017-18, questa volta in A1), Modena, Scandicci e Monza. Infine, l’esperienza positiva in Ligue A, con l’obiettivo di vincere e tornare in Italia.

 

 

Così la palleggiatrice biancoverde: “La società e l’allenatore mi hanno illustrato i progetti di Vallefoglia: sono proiettati nel medio-lungo periodo e coincidono con i miei desideri. I risultati della stagione appena trascorsa in Francia mi hanno portato a desiderare di tornare in Italia e, dopo i grandi successi di quest’anno con Le Cannet, ho voglia di dimostrare che anche nel campionato italiano, con le Tigri, posso fare grandi cose”.

 

Per maggiori informazioni

Novella Ferri

mail: ufficiostampa@megaboxvolley.it

Menu